formazione

Punteggio: 6

Andrea Paletti

Problema: Mancanza di volontari, turn over, problemi nella gestione delle associazioni e nella gestione delle risorse, eccessiva burocratizzazione, assenza di un comune addestramento, assenza di una classificazione tra volontari, difficoltà di comunicazioni e di collaborazione co

Punteggio: 1

flavia_marzano

Formazione digitale anche per i politici (locali e nazionali) tramite FORMEZ e/o SNA: prima di insediarsi una settimana di full immertion per capire che cosa andranno a gestire e decidere anche grazie al "digitale"

Punteggio: 3

FlorianaManzi

Creazione di un portale di formazione a distanza, sulla scia del progetto realizzato da Progetto TRIO della Regione Toscana.

Punteggio: 2

Simona Caruso

Il “Val di Noto” è sede di una diffusa attività sismica che in tempi recenti ed anche storici si è manifestata più volte con livelli energetici anche molto elevati, provocando effetti disastrosi su quasi tutto il suo territorio.

Punteggio: 4

salvador Capolingua

Bisogna puntare all'istruzione e alla formazione, Accorciando le distanze perchè i giovani siano preparati al mondo del lavor e della ricerca. Propongo che ogni Università o Accademia o Impresa con un settore di R&D "adotti"  una scuola superiore.

Punteggio: 32

Alessandro Bonforte

E' paradossale che in una regione tra quelle a più alta pericolosità sismica e vulcanica d'Europa e del Mediterraneo -oltre all'elevato dissesto idrogeologico, comune a tutto il territorio nazionale- così poco spazio e pochissime risorse vengano solitamente dedicate alle Scienze della Terra.

Punteggio: 14

Ritratto di marco.tornambe
marco tornambe

Serve un potenziamento del livello di competenza degli studenti universitari attraverso l'istituzione a tutti i livelli di laboratori mirati alla capacità di progettare in campo comunitario.