Quantificare economicamente l'usabilita' nella PA per incentivarla

Ritratto di azzurroverde@gmail.com
La consultazione è scaduta, non è più possibile votare idee.

Punteggio: 0

Inserito da: 
Anna Zacchi
Nella consultazione: 

Propongo di svilluppare un sistema per quantificare costi-guadagni per un sito web che includa, oltre ai costi di sviluppo e manutenzione, anche i costi e i risparmi relativi all' utilizzo e alla usabilita'.

La digitalizzazione del paese e della pubblica amministrazione in particolare va di pari passo con la semplificazione dell'accesso e dell'uso dei siti della Pubblica Amministrazione.

L'usabilita' di un sito della pubblica amministrazione o di qualsiasi altro programma non e' un semplice fattore di abbellimento, ma ad esso sono associati non solo dei costi di sviluppo, ma anche dei risparmi relativi all'utilizzo.

Se un cittadino sbriga delle pratiche autonomamente online ci sono risparmi sia per lui sia per l'amministrazione. La semplificazione d'uso ne incrementa l'utilizzo, e quindi I risparmi. Oggi spesso succede che e' piu' veloce prendere la macchina ed andare ad uno sportello di persona che trovare la strada nel sito web o portare a buon fine un operazione.

Esempi semplificati di risparmi per l'amministrazione pubblica sono per esempio il risparmio di tempo per un addetto allo sportello, il risparmio per il personale che inserisce i dati a partire dai moduli compilati a mano; risparmi strutturali quali meno sportelli, etc.

Per l'utente ci sono risparmi di tempo in quanto non deve recarsi allo sportello, puo' accedere al sito web in orari in cui non e' al lavoro e ci sono benefici quali piu' controllo e, per chi lo preferisce,  archiviazione elettronica dei documenti relativi alle pratiche, ed anche risparmio economico se puo' fare pagamenti online direttamente senza pagare le commisioni della banca.

Inoltre un disegno efficace dell'interfaccia riduce le interazioni dell'utente, le pagine da visitare, la necessita' di chiedere aiuto, e di conseguenza minimizza la bandwitdth, l'utilizzo dei servers etc.

Scalando questi risparmi per le varie applicazioni a livello nazionale comporta risparmi notevoli e permette di sfruttare I vantaggi della digitallizzazione del paese.

Ma se l'interfaccia non funziona, l'utente impiega piu' tempo a fare le pratiche, o ci rinuncia e si rivolge agli sportelli, vanificando l'efficacia e gli investimenti in digitalizzazione.

La sfida e' creare un sistema che mostri il valore economico dell'usabilita' di un sito web e sfidi i manager e i web designer di un sito ad incrementare il valore economico complessivo del loro sistema incrementando l'usabilita'.

Questo comportera' un monitoraggio ed un analisi degli usi, dei fallimenti, ed un continuo miglioramento per incrementare il design e l'usabilita' dei siti, accoppiandolo quando e' necessario ad una semplificazione delle pratiche burocratiche.

E necessario che l'Italia affianchi alla competenza tecnica di sviluppo dei sistemi la componente che alla fine decidera' del successo o meno del sistema stesso: l'usabilita' o il punto di vista dell'utente finale.

Ultima modifica: 
Venerdì, 12 Settembre, 2014 - 21:31
Voti
0
Non mi piace
0
Viste
1054
Commenti
0