Competenze digitali

Punteggio: 7

Agata Quattrone

Per la diffusione delle competenze digitali fra le donne sarebbe opportuno organizzare (anche presso i Punti Roma Facile) dei percorsi formativi destinati a differenti target (bambine delle scuole primarie; studentesse universitarie, giovani imprenditrici, personale del Comune, over55) in materia

Punteggio: 8

Nicoletta Staccioli

Con il disegno di legge sulle "misure a tutela del lavoro agile" o smart working, si prospetta una diversificazione delle modalità di lavoro, sia per accrescere la produttività che per migliorare le condizioni per la conciliazione vita-lavoro. 

Punteggio: 65

Carmen Russo

 

 

La mia proposta è quella di utilizzare il format WoW già collaudato nella mia città (seconda edizione quest'anno a maggio).

Punteggio: 4

Laura Leone

Istituire dei supporti specialistici in ambito fund raising per donne che abbiano idee imprenditoriali in ambito industria 4.0  per il terriotrio di Roma attraverso figure professionali esperte di fondi (nazionali, europei, altro..)

Punteggio: 14

Ritratto di Laura Strano
Laura Strano

L'idea parte da una premessa e dall'obiettivo di facilitare e far funzionare gli organismi esistenti con modalità nuove e digitali. 

Punteggio: 3

Filomena Tucci

L'Italia è un paese meritocratico? Per le donne probabilmente troppo spesso la risposta è no.

Eppure quanti risultati positivi grazie all'impegno di donne innovative, in tutti i campi.

Punteggio: 7

Gabriella Taddeo

Mappa concettuale del progetto di inclusione digitale della popolazione. Protagonisti: ente locale e studenti e studentesse in alternanza scuola-lavoro.
Fase A) 

Punteggio: 3

Daniela D'Aloisi

Sullo spunto delle Code Week organizzate dalla Commissione Europea, si potrebbero organizzare dei corsi di programmazione dedicati alle ragazze per accrescere le loro competenze digitale.

Tags: